Autore Topic: papilloma virus  (Letto 24119 volte)

polidori.marianna

  • Newbie
  • *
  • Post: 25
    • Mostra profilo
    • E-mail
papilloma virus
« il: Marzo 09, 2011, 01:22:36 pm »
Buongiorno a tutti,
volevo chiedere un consiglio su una paziente di 48 anni alla quale Ŕ stato diagnosticato un papilloma virus ad alto rischio, visto che il ginecologo ha consigliato di aspettare e tenere sotto controllo, lapaziente si Ŕ rivolta a me. E' una paziente sana con cisti ovariche e endometriosi uterina, abbastanza stressata (come tutti del resto), Ho iniziato un drenaggio con lymphomyosot - galium e solidago da un mese , adesso volevo aggiungere THUYA Injeel settimanale e 2LPAPI una al giorno per un mese. E' la prima volta che uso un prodotto della labo' life : ho raccolto informazioni nell'ultimo seminario proposto dalla Guna .
Vorrei sapere se Ŕ giusto dare 2LPAPI per un mese tutti i giorno o devo darne di meno o di pi¨? Devo approfondire quache altro aspetto che abbia potuto far attecchire il virus? Debbo aggiungere altro?
Grazie per la disponibilitÓ.
Marianna Polidori

malzac

  • Full Member
  • ***
  • Post: 171
    • Mostra profilo
Re:papilloma virus
« Risposta #1 il: Marzo 09, 2011, 03:59:23 pm »
e necessario riequilibrare la funzionalita immunologica di questa paziente e cercare a fondo l'origine del conflitto che ha scattenato questa patologia

hai eseguita una tipizzazione hla completa ??

per l'equilibrio pnei , sempre parlando della mia esperienza clinica personnale, e utile

il trattamento che hai messo in azione, va bene
in piu se puo aggiungere

transfactor 11 cp , una cp al giorno per al meno tre mesi

nkreg guna , 2 granuli mattin e sera come base della lotta antivirale necessaria

spesso e anche utile antiagestress guna , per riequilibrare i lati P e I della PNEI creando cosi una migliore resistanza del paziente di fronte alla malattia in corso

inizialmente preferisco utilizzare i interleukine singoli a dosaggio centesimali per avere un azione fisiopatologica sull equilibrio della patologia
in questo caso e utile
interleukine 5 guna 4ch per agire sulla componente autoimmune e evitare lo squilibrio in fase tuberculinica sempre attivatrice per i processo virale .

rimango a completa disposizione pe rqualsiasi informazioni a riguardo

polidori.marianna

  • Newbie
  • *
  • Post: 25
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:papilloma virus
« Risposta #2 il: Marzo 15, 2011, 10:02:55 pm »
Grazie per i consigli,
vado avanti con il mio lavoro.
Marianna Polidori

PRIMO MARIA LETIZIA

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 373
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:papilloma virus
« Risposta #3 il: Maggio 24, 2011, 12:30:49 pm »
cara Marianna il 2L PAPI si somministra seguendo lo schema numerico alla dose di 1/die per tutto il mese per almeno tre mesi .Poi per mantenere l'effetto immunologico somministro un blister al mese per altri 3 mesi in quanto agendo sulle cascate immunitarie si mantiene l'effetto. Invece in altri casi come il 2L ARTH si possono somministrare anche 4 capsule al giorno nei momenti di acuzie sempre entro le ore 16.00 .Ottima anche l'associazione con citochine low dose come i granuli di antiAGE IM e /o AntiAGE STIM anche alternandoli .
Buon lavoro
maria letizia primo

Giancarlo Cavallino

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Malattie Autoimmuni
    • Mostra profilo
    • STUDIO MEDICINA INTEGRATA
    • E-mail
Re:papilloma virus
« Risposta #4 il: Settembre 25, 2011, 10:24:01 pm »
Se fosse una mia pz. utilizzerei questo schema:
2LPAPI - 1 CPS./DIE
GALIUM HEEL - 1 F. OS LUN.-MER.-VEN.
JUV 110 - 1 F. OS MAR.-GIO.-SAB.
Dr. Giancarlo Cavallino
T:   +39.3333942207
W.  www.smige.net