Autore Topic: Profilassi esposizione Leishmaniosi canina  (Letto 4085 volte)

Gianluca Cespites

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 59
    • Mostra profilo
    • E-mail
Profilassi esposizione Leishmaniosi canina
« il: Maggio 03, 2015, 09:43:41 pm »
Volevo chiedere qual'è il vostro parere sulla prevenzione dell'esposizione alla Leishmania nel cane con repellenti chimici, e se consigliate un "protocollo alternativo" che prevede utilizzo di prodotti naturali o altro.
Grazie
Gianluca
Formazione in Medicina Generale
Iscritto al III anno del Percorso Formativo in Omotossicologia e discipline integrate

Dr. Fabio Olivieri

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Profilassi esposizione Leishmaniosi canina
« Risposta #1 il: Maggio 05, 2015, 04:30:12 pm »
Gentile Gianluca,
la Leishmaniosi è una zoonosi e in quanto tale deve essere gestita secondo criteri che impediscano nel migliore dei modi possibili sia l'infestazione del cane che la possibile trasmissione all'uomo. Diversi prodotti naturali vengono impiegati come repellenti, tra questi l'olio di neem è probabilmente il più utilizzato.
Se il cane è esposto ai flebotomi solo in modo occasionale, e in zone con concentrazione di malattia bassa, potrebbe essere sufficiente adottare questa precauzione, magari utilizzando anche zampironi per tenere lontane zanzare e insetti di altro genere.
Personalmente consiglio fortemente l'uso di repellenti commerciali "ad hoc" per prevenire l'infezione, soprattutto in zone endemiche o quando il cane è comunque molto esposto alla puntura del flebotomo.
La tossicità dei prodotti chimici è assai scarsa, ed è preferibile azzardarne l'uso, piuttosto che dover gestire una malattia che può dare problemi gravissimi al paziente, anche in breve tempo, e con danni spesso irreversibili.
Un saluto.

Fabio Olivieri

Gianluca Cespites

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 59
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Profilassi esposizione Leishmaniosi canina
« Risposta #2 il: Maggio 06, 2015, 07:54:36 am »
Ti ringrazio per la chiarezza e la semplicità. Un'ultima domanda come si può essere certi di essere in una zona a bassa incidenza di Leishmania, ci sono dei registri consultabili aggiornati?
Formazione in Medicina Generale
Iscritto al III anno del Percorso Formativo in Omotossicologia e discipline integrate

Dr. Fabio Olivieri

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Profilassi esposizione Leishmaniosi canina
« Risposta #3 il: Maggio 07, 2015, 09:16:34 am »
Buondì,
qui puoi trovare una mappa aggiornata:

http://www.scalibor.it/images/Mappa-Leishmaniosi-2008.jpg

http://www.scalibor.it/descargas/folletos/scaliborMap2012.pdf

Un cordiale saluto.

Fabio Olivieri


Gianluca Cespites

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 59
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Profilassi esposizione Leishmaniosi canina
« Risposta #4 il: Maggio 07, 2015, 10:36:11 am »
Gentilissimo, rinnovo la mia gratitudine.
Formazione in Medicina Generale
Iscritto al III anno del Percorso Formativo in Omotossicologia e discipline integrate